Chirurgia piede e caviglia

La Day Clinic Milano garantisce ai propri pazienti la massima efficacia nella diagnosi e nella cura delle principali patologie di piede e caviglia.

 

Di seguito le patologie trattate nel nostro centro.

Artrosi di caviglia

L’artrosi di caviglia o osteoartrosi è una malattia cronica che può colpire tutte le articolazioni (artropatia), come il rachide o gli arti superiori ed inferiori.

Si tratta di una patologia degenerativa che colpisce l’intera articolazione. Consiste in una progressiva perdita di tessuto cartilagineo, fino all’esposizione dell’osso sottostante (osso sub-condrale), con progressiva alterazione della morfologia dell’articolazione.

chirurgia piede milano

Alluce Valgo

 

Nell’immaginario collettivo è spesso associato all’uso di calzature improprie; più frequentemente, è invece correlato ad altre patologie o deformità del piede quali sindrome pronatoria - piede piatto, deficit neurologici periferici e malattie sistemiche (artrite reumatoide).

Dal trattamento conservativo al trattamento chirurgico mini-invasivo è possibile trovare la soluzione al problema, correggendo il valgismo per un ritorno a calzature esteticamente appaganti entro 2/4 mesi.

Distorsione di Caviglia e Lesione Osteocondrale

Ad un trauma della cartilagine si riconducono comunemente patologie quali la lesione osteocondrale o la lesione cartilaginea. Le lesioni della cartilagine possono essere limitate al tessuto cartilagineo stesso (che ricopre le nostre ossa) o coinvolgere l’osso spongioso sottostante, fino a determinare quella che viene definita lesione osteocondrale, responsabile spesso del dolore.

Protesi caviglia

 

Esistono di base due differenti tecniche chirurgiche per intervenire sull’artrosi di caviglia: l’artrodesi e la protesi.

 

Cos’è l’artrodesi?

È la fusione di un’articolazione. Si può eseguire con un’incisione che ne esponga l’articolazione o in artroscopia, in entrambe i casi l’obiettivo è ottenere una completa fusione dell’articolazione a 90 gradi. Questo implica non solo la perdita del movimento della caviglia, ma anche una maggiore sollecitazione delle articolazioni adiacenti, che saranno esposte ad un carico di lavoro maggiore e, di conseguenza, ad un più alto rischio artrosico.

Un paziente giovane sottoposto ad artrodesi di caviglia, pertanto, corre il rischio di sviluppare artrosi in tutte le altre articolazioni del piede e di dover ricorrere, nell’arco della vita, a nuove procedure di artrodesi, ritrovandosi nel tempo con un piede sempre più rigido.

 

Cos’è, invece, una protesi di caviglia?

La protesi è una sostituzione dell’articolazione con un impianto che ne riproduce il movimento e che si avvicina il più possibile alla sua fisiologia.

Rispetto ai pazienti affetti da artrosi dell’anca o del ginocchio, quelli colpiti da artrosi della caviglia possono essere molto più giovani e, in quanto tali, avere maggiori esigenze di mobilità nella vita di tutti i giorni.

 

Oggi, guardando al futuro, ci si sta sempre più orientando verso la tecnica definita “resurfacing”, che consiste nella riduzione del volume degli impianti protesici e nello sviluppo di disegni protesici sempre più vicini all’anatomia originaria della caviglia.
Ciò è possibile grazie a materiali in grado di riprodurre le caratteristiche fisiche dell’osso, la sua porosità, rigidità ed elasticità. Per esempio, l’introduzione di un materiale come il Trabecular Metal (Tantalio sottoposto ad una lavorazione particolare) consente oggi una procedura di resurfacing con impianti più piccoli ed anatomici, che velocizzano sensibilmente il tempo di recupero. Questo impianto viene inserito attraverso un’incisione laterale anziché anteriore come di consueto.

protesi caviglia milano

Piede del Bambino

Nascere coi piedi piatti è fisiologico, ma in fase di crescita il bambino può evidenziare diverse patologie. Vi sono poi deformità dei piedi evidenti alla nascita, che richiedono diagnosi precoci. Queste patologie vengono raggruppate sotto il nome di piede torto e si caratterizzano per deformità di diversa entità e qualità.

Deformità del piede

deformità piede milano

Il piede è un organo complesso e una sua deformità può interessare l’avampiede, il mesopiede, il retropiede o, in maniera correlata, ciascuno di questi distretti anatomici. Le due principali deformià sono il piede piatto e il piede cavo.

Il piede piatto è una deformità complessa che coinvolge più articolazioni e che, risultando in un’alterazione dell’arco longitudinale e trasversale del piede, determina un’impronta plantare aumentata sul terreno. Il piede cavo è una condizione per la quale il piede è sbilanciato, in termini di carico e stabilità, sia verso l’esterno a livello di retropiede e caviglia che verso l’interno a livello dell’avampiede.

Medicina dello sport

 

Gli atleti sono più esposti a diverse patologie ai piedi a causa dell’eccezionalità delle loro prestazioni e per la maggiore frequenza di traumi dei quali possono risentire. Le lesioni più comuni avvengono a muscoli e tendini, come strappo o stiramento, che poi rischiano di diventare croniche e trasformarsi in tendiniti, tendinosi, fibrosi, tendinopatie.

 

È possibile quindi - a seguito di diagnosi approfondita - evidenziare le aree di intervento più adatte per ogni storia clinica, dalle terapie conservative a quelle chirurgiche mini-invasive.

 

La Day Clinic Milano si avvale della professionalità e dell’esperienza del Dr. Federico G. Usuelli.

 

In Italia, ad oggi, è il chirurgo che ha eseguito il più alto numero di interventi e che presenta il maggior follow-up relativo alla tecnica del resurfacing per le protesi di caviglia.

E' considerato un medico d’avanguardia nella chirurgia del piede e della caviglia.

 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.federicousuelli.com

dottor usitelli milano
DAY CLINIC MILANO | 5, Via Monteverdi - 20131 Milano (MI) - Italia | P.I. 08701470968 | Tel. +39 02 2046160   - Tel. +39 02 29521406 | Fax. +39 02 29529290 | segreteria@dayclinicmilano.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite